Milano Woman Fashion Week 2011


Tutto pronto per Settimana della Moda di Milano 2011 che avrà inizio domani e continuerà in un turbinio di sfilate senza sosta fino al 27 settembre, momento in cui si presenteranno tutte le nuove collezioni primavera-estate 2012.


In sette giorni si terranno 74 sfilate, 41 presentazioni e altre 12 su appuntamento. In totale le collezioni presentate saranno 119 ma molte adesioni stanno ancora arrivando ancora all’ultimo minuto. Già confermato il ritorno in passerella, invece, di marchi come Genny, Normaluisa, Simonetta Ravizza e Trussardi, e il debutto dei giovani Chicca Lualdi e Cristiano Burani.

A chiudere la settimana, la sfilata di moda per bambini organizzata da Camera e Vogue Bambini a favore della onlus Children in crisis. Le passerelle si apriranno virtualmente alle città grazie a due “ledwall”, che le trasmetteranno in tempo reale in via Mercanti. Non mancheranno eventi culturali, come i vernissage delle mostre “Il segno e lo spirito”. Alle nuove generazioni di creativi sono dedicati numerosi spazi e diverse iniziative: la sfilata N-U-De, l’istallazione creata dalle vincitrici del concorso Next Generation, la mostra allestita da giovani stilisti ucraini, la promozione dei vincitori di Mittelmoda Award e le presentazioni dei protagonisti dell’Incubatore della Moda.

La settimana della moda femminile a Milano di quest’anno rende omaggio ancora una volta al tricolore festeggiando i 150 anni dell’Unità d’Italia con una nuova grafica in verde, bianco e rosso. Mario Boselli, presidente della Camera Nazionale definisce la moda, settore trainante dell’economia del bel Paese con un fatturato di 60 milirdi di euro e 700 mila addetti. La presentazione della settimana di sfilate milanesi è un’occasione, quindi, per  rilanciare il settore, incrementare l’esportazioen di prodotti made in Italy e mantenere il predominio italiano nel Mondo.

Lascio un commento

*


*

Scrivi qui il tuo commento: