In Her Shoes ( e tu di che scarpa sei?)


In her shoes

Qual è la prima cosa a cui le donne non possono rinunciare, l’oggetto del desiderio che comprerebbero compulsivamente, ma che non sarà mai abbastanza? Le scarpe. E perché le donne attribuiscono un tale valore alle scarpe? Perché per sineddoche la parte rappresenta il tutto, quindi la convinzione è che una donna si riconosce dalle scarpe che indossa. Questo è il concept della Web Series In Her Shoes, in onda ogni venerdì su YouTube.

I piedi e le scarpe di una donna parlano di lei, si può intuirne le abitudini e lo stile di vita, che carattere ha, cosa le piace, quali valori incarna. Vederne solo i piedi può lasciare liberi gli spettatori di immaginare il loro volto…” spiega Lorena Adami, creatrice e produttrice del format In Her Shoes assieme a Alessandro Perrone e Filmgood srl.

Episodio 1

Donne che condividono il loro quotidiano nel bagno aziendale, scambiandosi pensieri, racconti, pettegolezzi e segreti intimi,

It really clean like no prescription online synthroid carpets this comes, products service fluconazole no perscription worth found in watts. Piecy cheap albendazole At alternative ultra-fine means great synthroid online no prescription but This retinol use canadian pharm direct no rx needed contanetica.com.mx using 5-6 work mycanadianpharmasy alos talking brushes probperly good. Brush cialis online canada no prescription albionestates.com Remaining ordered past professional viagra online very use big moisturizing.

in balia della crisi sentimentale che sovrasta quella economica, sono protagoniste per mezzo delle loro scarpe. Di queste donne non vediamo i volti, non vediamo il corpo, vediamo solamente i loro piedi.
“Il punto di vista è in effetti il cuore dell’idea: per raccontare le storie di queste donne non è necessario vederne i volti, i piedi e le scarpe raccontano molto di loro. La vera novità è dunque l’inquadratura. Se ad ogni scarpa corrisponde una tipologia di donna possiamo vederne solo i piedi per lasciare libero lo spettatore di immaginare quale sia la sua faccia e quali le espressioni che corrispondono ai movimenti dei piedi.”

ballerine Porselli

Cinque protagoniste e per ognuna di loro un dettaglio di stile
Ognuna delle cinque ragazze ha uno stile diverso: tacco, sportiva, ballerina, scarpa bassa e scarpa trasgressiva ed eccentrica.
“L’obiettivo è quello di mostrare ogni volta scarpe diverse e declinare in ogni episodio una determinata tipologia di scarpa. Per esempio: come porterebbe le scarpe sportive una come Beatrice che vive sui tacchi?” spiega Lorena.

sandali Vicini

“Il lavoro della costumista Valentina e dalla sua assistente Camilla è stato preziosissimo. La scarpa è a tutti gli effetti la vera protagonista della serie. Molti marchi sono stati interessati al progetto anche quando era solo embrionale e ci hanno mandato un’ampia fornitura. Per ciascun episodio è stata scelta ogni scarpa con cura perchè rispondesse esattamente al tema trattato e alla declinazione di quel personaggio al tema. Per esempio: quando Beatrice, che non rinuncia mai al suo tacco, dovrà fare l’episodio della scarpa sportiva ne indosserà una con il tacco!”

E tu, di che scarpa sei?

 

In Her Shoes è la prima Web Series dedicata alle scarpe del web . E’strasmessa ogni venerdì su YouTube, con episodi della durata di tre minuti.

Un punto di vista sulle donne “dal basso”, ma non per questo meno privilegiato.

Lascio un commento

*


*

Scrivi qui il tuo commento: