Sognando l’Africa


Quando sento parlare di ‘scarpe da passeggio’ mi viene sempre in mente qualcosa di un po’ agé. Cosa vuol dire in effetti scarpa da passeggio oggi? E con cosa la identifichiamo? Le risposte possono essere sicuramente infinite, ognuno gli attribuisce il suo significato, molto personale, e sceglie la tipologia di scarpa che meglio si identifica con quest’idea di ‘passeggiata comoda’. Fatto sta che, nonostante siano passati decenni, per me il pensiero va sempre lì: alla scarpa Superga.

Superga X Chulaap

Superga X Chulaap

Sono ben cosciente che per camminare non sia la migliore delle soluzioni, ma assistendo alla nuova e fortunata primavera di un brand che risale al 1911 e che oggi è tornato in grande auge, soprattutto grazie alle partnership glamour che attiva ogni stagione, voglio proprio nominare le nuove Superga le mie scarpe da passeggio del mese di maggio, ecco magari prima che arrivi quell’onda afosa che ci attenderà tra poco. Perché ho scelto proprio le classiche 2750 non è però un caso. Quest’estate Superga presenta una nuova ed esclusiva collaborazione con il ‘principe delle stampe’, Chu Suwannapha, firma del brand Chulaap.

Superga X Chulaap

Superga X Chulaap

Conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per l’ecletticità del suo stile d’ispirazione africana, l’artista, tailandese di nascita ma sudafricano di adozione, mette ora al servizio del marchio torinese la sua sensibilità artistica ed estetica con stampe e tessuti Afro Pop. Le mie vecchie scarpe da passeggio blu o bianco crema ora si acquistano con una veste un po’ esotica.

Superga X Chulaap

Superga X Chulaap

La nuovissima collezione Superga x Chulaap presenta tre varianti dal design vibrante e appariscente. Le 2750 con una stampa Ndebele full color; le 2790 monocromatica platform Afro Pop; le slip-on 2311 con stampa origami che rievoca le origini tailandese dell’artista. Allora che ne pensate? Scarpe da passaggio o da collezione? A voi l’ardua sentenza.

Lascio un commento

*


*

Scrivi qui il tuo commento: