A Settembre Borse Firmate, ma Etiche e Colorate


Se fino a oggi era stato un sandalo, un costume o un’infradito a catalizzare la nostra attenzione social pre vacanze, non dimentichiamoci che il nostro calendario settembrino ci riporterà subito a una realtà fatta di matrimoni, appuntamenti social, impegni lavorativi che chiedono outfit un po’ pensati. Il mio aiuto di oggi punta sulle borse firmate e borse eticamente consapevoli che a mio avviso regalano quel quid di estro che non guasta mai. Veniamo a noi.

Clutch Mola Sasa

Clutch Mola Sasa

Prima di tutto vi dico che il total black è ancora bandito dalla mia wish list e spero lo sia anche per voi. Niente borse tutte nere dunque, ma colore, colore e tanto colore. Settembre ci vuole frizzanti e gioiose ed è per questo che ho selezionato una serie di borse alle quali non potrete dire di no. Partiamo con una new entry appena scoperta che arriva dalla Colombia. Sono clutch, quindi senza tracolla, in tessuto multicolor tipico di quelle zone, il Molas, che si compone di tanti strati di stoffa.

Mola Sasa, clutch Iddo

Mola Sasa, clutch Iddo

Tutte insieme vanno a comporre dei disegni in stile Keith Hering da perdere la testa. Non sono in pelle, ma anche se non rientrano propriamente in un ordinario concetto di lusso, ritengo facciano parte di quella categoria di “less is more” che fa la differenza per un tocco di stile e di personalità senza pari.

Mola Sasa, Wagulu clutch

Mola Sasa, Wagulu clutch

Tornando invece in una dimensione più classica, di borse firmate già conosciute, ecco tre alternative sfiziose che virano sui toni del rosa, del blu e del rosso, e si concedono anche un tenue sapore eccentrico.

Lauren by Ralph Lauren Tate Convertible

Lauren by Ralph Lauren Tate Convertible

La Tate Convertible di Lauren by Ralph Lauren è una Tote easy to wear color fragola, di eccentrico non ha nulla, anzi è un modello molto rassicurante che ‘cede’ solo all’azzardo cromatico.

Love Moschino, borsa Love

Love Moschino, borsa Love

La Love Moschino shoulder bag è al contrario un’ironica borsa che non tradisce il mood della Maison, con applicazioni heart-shaped in pelle e rifiniture rosse e bluette, da portare sulla spalla con una tracolla in catena metallica.

Michael Michael Kors, borsa Ingrid shoulder

Michael Michael Kors, borsa Ingrid shoulder

Infine, sempre a spalla, la Ingrid di Michael Michael Kors, monocromatica di un elettrizzante blu, ricorda una raffinata cartella in pelle martellata che ben si abbina a qualsiasi look.

Lascio un commento

*


*

Scrivi qui il tuo commento: